Integrazione e Interconnessione: i requisiti aggiuntivi

Come riportato negli articoli precedenti, il Piano Transizione 4.0 richiede che il bene strumentale materiale, macchinario o un impianto, debba possedere cinque requisiti obbligatori ed almeno altri due requisiti aggiuntivi, da scegliere dalla presente lista:   Requisito 1 - sistemi di telemanutenzione e/o telediagnosi e/o controllo in remoto   Nel mondo dell'automazione è un requisito molto

Integrazione e Interconnessione: i requisiti “Transizione 4.0”

Nel precedente articolo abbiamo fatto una panoramica sul Piano Transizione 4.0 e abbiamo accennato al fatto che, nel caso di beni strumentali - il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori - i requisiti obbligatori richiesti sono ben cinque,  a cui ne vanno aggiunti due a scelta, che poi vedremo

2022-06-13T11:08:03+02:00Giugno 13th, 2022|AllinOne, Digitalizzazione, Industria 4.0|

Integrazione e Interconnessione: i beni “Industria 4.0”

La trasformazione tecnologia delle aziende è in corso già da tempo (il Piano Industria 4.0 è stato varato dal Governo nel 2016 e reso attuativo con la Legge di Bilancio 2017 – Legge 232/2016); la pandemia, però, ha accelerato il processo, anche per permettere alle aziende stesse di resistere a questo periodo così complesso.  

Brand Reputation: il caso Elisabetta Franchi

In questi giorni sono risuonate ovunque le parole della stilista Elisabetta Franchi: durante un evento organizzato da Il Foglio, l'imprenditrice  ha affermato di preferire donne over 40 nei ruoli di responsabilità perché avrebbero, nella sua visione delle cose, superato tutti i “giri di boa” della vita di una donna - figli, matrimonio, divorzio.   Il

Come distruggere la propria Brand Reputation con un annuncio

Nelle settimane scorse è circolato il caso di una gelateria a Bologna che ha condiviso sui propri social un annuncio di lavoro un po’ particolare:   “La Cremeria cerca una persona per il servizio a banco (…) Ma ricordate, ai miei tempi prima di chiedere “quanto prendo?”, si faceva una prova e poi si discuteva di

L’importanza dell’alfabetizzazione digitale

In questo articolo abbiamo parlato di di Skill Mismatch, ovvero del gap tra ciò che viene ricercato dalle aziende e le competenze offerte dai candidati; nell’epoca dell’Industria 4.0 c’è bisogno di maggiore specializzazione e conoscenza quantomeno discreta dell’uso di dispositivi digitali, ma la realtà è ben diversa. Il risultato è un sempre maggior numero di

2022-04-26T11:30:10+02:00Aprile 26th, 2022|AllinOne, Consulenza, Digitalizzazione|

Intelligenza Artificiale: paure e pregiudizi

Abbiamo visto quanto possa essere utile l’Intelligenza Artificiale nelle aziende, persino in quelle medie e piccole; gli ambiti di applicazione sono moltissimi, e a volte la giusta intuizione da parte dell’ imprenditore permette di sfruttare questa potenzialità al massimo – un piccolo esempio? Un chatbot utilizzato ad uno stand in una fiera, che possa rispondere

2022-04-11T17:13:59+02:00Aprile 11th, 2022|AllinOne, Consulenza, Digitalizzazione|

I vantaggi dell’onboarding digitale

Con il termine inglese onboarding si intende il processo di accoglienza della nuova risorsa in azienda; i primi giorni e settimane di un nuovo collaboratore sono ritenuti cruciali dagli esperti delle risorse umane e gettano le basi per un buon rapporto lavorativo.   La durata è variabile, dalle poche settimane fino ad un anno; è una fase delicata,

2022-03-21T11:22:39+01:00Marzo 21st, 2022|AllinOne, Digitalizzazione, Risorse Umane|

Come si descrive un processo?

Soprattutto nelle fasi iniziali, può risultare complesso tracciare una descrizione precisa del processo aziendale da prendere in esame.   Come descrivere un processo, per poterlo mappare ed analizzare?   Prima di tutto, ci sono i colloqui iniziali, dove si raccolgono tutte le informazioni necessarie:   Dobbiamo sapere tutto dell’azienda: di cosa si occupa, da quanto

2022-03-14T11:44:01+01:00Marzo 14th, 2022|AllinOne, Consulenza, Digitalizzazione|

Perché dovrei fidarmi del mio consulente?

Capita spesso, durante una consulenza, di individuare criticità che il cliente nemmeno vede.   Come disse Edgar Shein, esperto nella consulenza di processo, quasi mai il cliente sa davvero cosa non vada; il più delle volte ci espone un falso problema, qualcosa che ritiene rilevante. In genere riguarda un elemento esterno, ad esempio un fornitore

Torna in cima